LINQ – Variabili temporanee con la parola chiave Let

L’uso di LINQ apre davvero a scenari molto molto interessanti grazie alla sua potenza e flessibilità.

Oggi ho scoperto che in una query LINQ è possibile costruire una variabile temporanea ed utilizzarla successivamente nella esposizione del risultato della query.

Ecco un esempio:

Nella query LINQ precedente, mediante la parola chiave “let” è possibile creare una variabile temporanea (discount nell’esempio), farci delle manipolazioni, e ritrovarsi la variabile nella query.

Figo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *